Vacanza in barca…..comoda, trendy e chic

Prepararsi per un viaggio richiede sempre un po’ d’impegno. Prima di partire occorre un minimo di programmazione e,  a meno di avere sempre la valigia già pronta dietro la porta,  c’è sempre da aprire l’armadio e decidere cosa portare con sé. Ebbene nulla di più semplice quando decidiamo di partire in barca, il nostro viaggio non richiederà un grosso bagaglio, per stare tranquilli basterà portare poche cose ma essenziali.

Andiamo con ordine, e cominciamo ad immaginare la nostra vacanza come se fossimo già a bordo della nostra barca solcando il mare azzurro.

Portrait of a Young Woman in a Sunhat and Sunglasses Lying on the Deck of a Yacht

Nella nostra valigia non potranno  mancare abiti leggeri e versatili.

Parola d’ordine “multistrato”. Portiamo con noi abiti che si possano abbinare e sovrapporre tra di loro in modo da star tranquilli con qualsiasi temperatura.

Prevedendo anche i bruschi cambiamenti di tempo, non dimentichiamo di mettere in valigia un giubbino a vento e un maglioncino di cotone a maniche lunghe. Il primo utile se piove… il secondo  “coccoloso” per le serate al chiaro di luna, quando staremo con il naso all’insù a goderci le stelle.

Di giorno abbigliamento comodo, per le signore shorts, bermuda e sono l’ideale in barca, ci consentono di muoverci meglio. Intramontabili i “capri”, anche per la moda di quest’anno sono un must. Tante magliette e canotte, che siate un lui o una lei la comodità resta la parola d’ordine. Immancabile per lui almeno una t-shirt blu ed una a righe. L’abbigliamento dal tocco marinaresco sulla barca fa trendy.barca-a-vela-come-vestirsi_fdf84c67dd32d84130ff372a2be506da

Per i costumi, il nostro personal stylist, vi consiglia  tagli sportivi  o minimal.  I copricostumi preferibilmente  colori chiari, il bianco fa sempre molto chic. Qui si può sempre azzardare un accessorio colorato, un cappello o un bracciale di coralli, magari appena acquistato in uno di quei negozietti durante uno dei vostri giri turistici.

Le scarpe, sulla barca le useremo poco, lo skipper consiglia sandali piatti, suola chiara, anzi meglio piedi nudi. Per le signore, una raccomandazione, i tacchi lasciateli a casa, a bordo non sono graditi. Portiamo con noi però una paio di scarpe da running, chissà potremmo decidere di fare un’escursione.

Un consiglio, ancora, per le signore… portiamo con noi un vestitino carino per una serata romantica magari seduti in qualche ristorantino in una baia illuminata dal chiaro di luna, ma anche per una cenetta in rada con i nostri compagni di viaggio.

Prima di chiudere la nostra valigia non dimentichiamo “gli indispensabili”: occhiali da sole, un paio di cappellini, la crema solare (evitiamo gli olii se viaggiamo su una di quelle meravigliose barche in legno), un paio di guanti da barca…chissà che non vi venga l’ispirazione di dare una mano al vostro skipper.Sail-yacht-ICHI-BAN-Relaxing-on-charter

Per chi vuole assicurarsi un passatempo, pensando magari di averne abbastanza tra un’escursione ed una battuta di pesca o tra un bagno ed un percorso turistico, consigliamo di portare un buon libro, magari un libro che ci parli dei luoghi che stiamo visitando o un romanzo sul mare e le sue leggende.

In ogni caso, qualunque sia la vostra meta, qualunque sia il vostro viaggio non dimenticate mai di mettere in valigia una buona dose di entusiasmo…e la vostra vacanza sarà perfetta.

Emio

Emio

Con i piedi per terra mi gira la testa! Sognatore di grandi viaggi..

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento