Barcolana , una regata per passione

A soli tre giorni dal suo inizio, oggi, facciamo un salto in quel che sarà la 49esima edizione della Barcolana, la storica regata velica internazionale che si tiene ogni anno nel Golfo di Trieste. Un viaggio tra storie di vele e sogni di armatori pronti a cavalcare il mar Adriatico.

Una passione per la vela che nasce nel 1969 e che oggi festeggia la sua 49esima edizione a partire da venerdì 29 settembre quando si taglierà il nastro per l’inaugurazione.
Tutto è nato dal coraggio di chi ha creduto in quello che amava: il mare e la vela.

Questa è anche la storia di un grande successo che da 51 imbarcazioni iscritte ha raggiunto oggi più di mille registrazioni.
Ancora una volta la straordinaria manifestazione sportiva, della durata di dieci giorni, offrirà appuntamenti a terra e in mare in grado di ergere Trieste a capitale europea della vela.

 

Ma la Barcolana non è solo un evento sportivo, non è solo una regata, ma è molto ma molto di più per Trieste e per il suo territorio. In questo periodo Trieste si riempie di turisti di tutto il mondo. Le stradine del centro storico e i borghi sono affollati da gente che si diverte davanti ad un buon bicchiere di vino e intenta a fare shopping.

Dite che non è possibile tutto questo con l’inizio dell’autunno e le giornate sono più corte? Ed invece si può fare questo e tanto altro dal 29 al 9 ottobre a Trieste!
L’evento velico è correlato al Villaggio Barcolana: stand sulle Rive e il palco in piazza Unità. Al Molo IV ormeggia, con grande sorpresa, il pattugliatore d’altura Corsi, impegnato nelle attività di perlustrazione nel canale di Sicilia, che sosterà e sarà anche possibile visitarlo, fino al 7 ottobre prossimo.
Un’occasione davvero da non perdere per appassionati e non. Il decollo della manifestazione si terrà mercoledì 4 ottobre per poi concludersi nella domenica della regata. Sono circa duecento gli espositori che daranno vita al Villaggio Barcolana: dai marchi più noti dell’abbigliamento sportivo agli stand enogastronomici passando per le imprese coinvolte nell’economia del mare. Ma la Barcolana non è solo per gli esperti di settore anzi.

Se non ci credete provate ad affacciarvi in questa splendida città e ad occhi chiusi immergetevi nelle bellezze storiche di Trieste.
Affacciatevi sul mare e respirate la sua immensità in uno dei porti più belli e suggestivi d’Europa.
Per gli appassionati o per chi vuol godersi un weekend in terra friulana approfittando dell’evento velico può immergersi nelle bellezze tra terra e mare che offre la città di Trieste.

Per l’occasione non mancheranno le visite guidate della città con degustazioni enogastronomiche.

Si possono scoprire angoli di una Trieste insolita che abbraccia l’arte e le tradizioni all’ immensa avventura del mare. Piccoli borghi colorati da botteghe di artigiani e sapori nostrani.

Ci si può lasciar guidare da una guida autorizzata e farsi accompagnare fra angoli nascosti e palazzi di una Trieste meravigliosa.

 

 

E non solo. Sarà anche possibile immergersi in visite guidate al castello di Miramare e di San Giusto. Si potrà anche fare un’escursione panoramica alla scoperta di Trieste e del Carso.
Quindi quale occasione migliore per avventurarsi in una piacevole vacanza tutta italiana? Salpiamo insieme.

Maristella De Michele

Maristella De Michele

Maristella De Michele

Giornalista, mamma e amante dei viaggi. Sono nata al mare, ma vivo in montagna. 'Neanche il mare pensa di avere grandezza uguale' cantano i Negramaro.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *